IL CHECK-UP INNOVAZIONE DI C2T

Dal luglio 2015, a seguito dell’emanazione del decreto attuativo n. 174, è diventato pienamente operativo il credito d’imposta per attività di ricerca e sviluppo.

 

Lo staff di C2T, con un veloce check-up, può identificare il perimetro delle attività di innovazione dell’azienda, quantificare la potenziale agevolazione ottenibile sotto forma di credito d’imposta e definire i processi documentali da elaborare per poter richiedere l’agevolazione prevista.

Con questo strumento, potremo inoltre stabilire lo stato dell’arte tecnologico della società così come fornire indicazioni sulle future spese o investimenti effettuabili, grazie all’intervento di personale specializzato in ambito scientifico e finanziario.