Skills Out Of Narrative è il significato dell’acronimo SOON, l’innovativo strumento software in fase di sviluppo da parte di C2T che mira a supportare il sistema di recruiting di Find Your Doctor, startup innovativa partecipata dal Consorzio e dedicata alla valorizzazione professionale dei PhD fuori dall’accademia (a tutti gli effetti un’agenzia del lavoro per profili con background di ricerca).

Il lavoro scientifico SOON: Supporting the Evaluation of Researchers’ Profiles è stato presentato il 7 agosto alla tredicesima International Conference On Knowledge Management In Organisations, ospitata quest’anno dall’Università di Žilina, in Slovacchia.
Nell’economia globale di oggi, fortemente interconnessa, la gestione della conoscenza all’interno delle organizzazioni è un importante imperativo per il business e coinvolge le persone, i contenuti, la cultura dei processi e le tecnologie abilitanti necessarie per acquisire, condividere, gestire e trovare informazioni. La conferenza KMO mira a fornire una piattaforma interdisciplinare per ricercatori e professionisti al fine di presentare e discutere i loro lavori più recenti, le tendenze, le innovazioni e le preoccupazioni, nonché le sfide pratiche affrontate e le soluzioni adottate sul tema.

Presenti all’evento per il Consorzio l’amministratore Amir Topalović e la R&D manager dell’ICT Lab di C2T Stefania Marrara, coautrice del lavoro insieme a Antonia Azzini, Eva Ratti e Andrea Galimberti.

«Find Your Doctor (FYD) – spiega Marrara – è la prima agenzia di collocamento in Italia dedicata ai dottori di ricerca che stanno lasciando l’accademia per continuare il loro percorso professionale in aziende e organizzazioni. La mission di FYD è delineare il valore del background di ricerca come risorsa per lo sviluppo delle imprese e della società nel suo complesso. Per questo motivo è stato avviato un progetto di ricerca volto a costruire SOON, Skills Out Of Narrative, uno strumento di supporto in ambito risorse umane in grado di estrarre, dal testo fornito da una persona che racconta la propria esperienza, un insieme di competenze ben definite, sia soft che hard. L’obiettivo finale del progetto è quello di produrre un elenco di candidati classificati in base al grado di somiglianza del loro profilo con quello richiesto per una determinata posizione lavorativa o attività. Il lavoro presentato alla KMO descrive l’architettura completa di SOON e l’idea alla base di FYD.»

Nel corso della stessa conferenza, un altro lavoro affiliato a C2T grazie al lavoro di Azzini in collaborazione con il Dipartimento di Informatica dell’Università degli Studi di Milano, Automated Monitoring of Collaborative Working Environments for Supporting Open Innovation, ha vinto il Best Paper Award.